Nel pavese si cerca trans scomparsa

Carabinieri e vigili del fuoco setacciano area vicino al Ticino

(ANSA) – PAVIA, 12 FEB – Sono in corso dalla prima mattinata, nella zona del Canarazzo alle porte di Pavia sulle rive del Ticino, le ricerche di Lara, la trans brasiliana di 38 anni scomparsa dallo scorso 21 dicembre. L’area è quella in cui il suo telefonino (mai ritrovato) è stato localizzato. Per le ricerche viene utilizzato anche un elicottero, oltre ad alcuni cani addestrati: la speranza è di riuscire a recuperare qualche suo oggetto personale. A denunciare la scomparsa di Lara era stato il suo compagno, un pizzaiolo di Pavia che risulta indagato dagli inquirenti con l’ipotesi di sequestro di persona come "atto dovuto per consentire gli accertamenti". In casa i Ris hanno trovato alcune tracce di sangue (che ora verranno esaminate), che potrebbero far pensare a una lite. Il pizzaiolo ha riferito che la sera in cui è sparita, la sua compagna (che non gli aveva mai nascosto la sua attività di escort) avrebbe ricevuto una telefonata e sarebbe uscita per prendere le sigarette e incontrare chi che l’aveva chiamata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.