Neve abbondante sulle montagne lombarde. Arpa: “Attenzione alle valanghe”

Neve del 1° febbraio 2019 Val Senagra

Pericolo valanghe, nelle prossime ore, sui monti della Lombardia. Lo segnala l’Arpa (Agenzia di protezione del territorio) con riferimento alle abbondanti precipitazioni nevose di oggi, venerdì 1° febbraio, soprattutto nelle zone di montagna.

Per tutto il fine settimana, il rinforzo dei venti in quota contribuirà ad alimentare con neve fresca gli spessori, già notevolmente consistenti, nelle zone più favorevoli all’accumulo, spiega ancora Arpa. A tutte le esposizioni, i lastroni di recente formazione in canali, avvallamenti e versanti sottovento rimarranno molto instabili e potranno staccarsi spontaneamente o con una debole sollecitazione, anche a distanza.

Attenzione, quindi, al pericolo valanghe, sottolinea ancora l’agenzia. L’invito è quello di dotarsi sempre di tutti di dispositivi di autosoccorso consigliati per le attività sportive in montagna (apparato Artva, pala e sonda) e di consultare quotidianamente il bollettino Neve e Valanghe nella sezione Centro Nivometeorologico del sito di Arpa Lombardia, o il video informativo caricato settimanalmente sul canale Youtube dell’Agenzia.

Domani, sabato 2 febbraio, il cielo sarà da molto nuvoloso a coperto con precipitazioni residue nella notte e primo mattino, in ripresa dalla serata sui settori orientali della Regione. Dal pomeriggio e per i primi giorni della prossima settimana, in tutta la Lombardia ci sarà il passaggio a condizioni più stabili.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.