Neve sulle alture e sui laghi. Oggi un giorno di tregua poi torna il brutto tempo

alt

Il meteo sul Lario

È tornata la neve sui monti e anche in pianura in alcune zone della provincia. La perturbazione atlantica che sta attraversando il Lario non ha scaricato da lunedì notte solo tanta acqua.
In diverse aree dell’Altolago – in particolare tra Gravedona e Sorico – e nel Porlezzese, la neve è scesa fino a bassa quota. La statale Regina si presentava imbiancata, ieri mattina, soprattutto nella zona del Pian di Spagna.
Non vi sono stati tuttavia

disagi per la viabilità, grazie alla pioggia, che ha fatto seguito ai fiocchi bianchi.
È continuato a nevicare invece fino al primo pomeriggio sulle alture, oltre i 600-700 metri. Imbiancata Brunate con tutte le cime del Triangolo lariano, della Valle Intelvi, della Val Menaggio, della Val Cavargna e dell’Alto Lario.
Le temperature rigide dell’inverno continuano invece a latitare in città. La colonnina si è abbassata di qualche grado, ma il gennaio 2014 rimane abbondantemente sopra la media stagionale.
Oggi sono previste ampie schiarite. Giornata ideale per andare sugli sci, insomma, anche perché la tregua sarà breve. Da domani è prevista in avvicinamento una nuova perturbazione.
Le massime di oggi a Como dovrebbero aggirarsi sugli 11 gradi in calo verso sera. Da giovedì potrebbe di nuovo cadere la neve tra i 500 e i 700 metri. Non vengono però escluse precipitazioni deboli anche a quote più basse.
Il maltempo non dovrebbe lasciare il Lario neppure durante il fine settimana. Pioggia e neve sulle alture anche tra venerdì e domenica.

Nella foto:
Spazzaneve in azione a Brunate nella zona del Faro di San Maurizio (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.