Norvegia: trovato quinto corpo dopo la frana di mercoledì

Travolto il villaggio di Ask

– GJERDRUM, 03 GEN – E’ salito a cinque il bilancio delle vittime della frana che mercoledì scorso ha travolto un villaggio in Norvegia. "Poco prima delle 6 del mattino – ha reso noto la polizia – è stato trovato il corpo di un’altra persona". La frana di fango che si è staccata da una collina ha travolto il villaggio di Ask, a 25 km a nord-est di Oslo, il 30 dicembre scorso, trascinando via le case che incontrava nel suo tragitto e costringendo all’evacuazione oltre mille persone. Alcune case sono state ritrovate ad una distanza di 400 metri. E ora sul fianco della collina è rimasta un’enorme voragine ricoperta di detriti di case parzialmente ricoperte di neve, caduta dopo il disastro. Il Re Harald, sua moglie Sonja e il figlio, il principe ereditario Haakon, sono attesi in tarda mattinata nel piccolo villaggio. Venerdì, a due giorni dalla frana, la polizia ha pubblicato un elenco con i nomi delle dieci persone che mancavano all’appello, tra le quali un bambino di 2 anni, un ragazzo di 13 anni e otto adulti. Cinque di loro sono stati finora ritrovati senza vita.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.