Note solidali, tutto esaurito a Villa Carlotta

Villa Carlotta

Segnatevi questi nomi: Alenka Bogotaj (flauto, Slovenia), Anna Litvinenko (violoncello, Usa), Flora Fontanelli (violino, Italia), Beatriz Rola (violino, Portogallo) e Alis An (pianoforte, Canada). Sono alcune delle star della classica in scena dal 18 al 30 settembre per l’Arte Solidale Festival nelle ville e nei luoghi storici del Lario. Che intanto porta Schubert e Chopin venerdì prossimo a Villa Carlotta per un evento inaugurale che è già tutto esaurito. «Abbiamo dovuto aprire un lista d’attesa – dice il direttore artistico e pianista Danilo Mascetti che con la collega Alis An suonerà nella storica dimora di Tremezzina – Anche in previsione di un eventuale secondo spettacolo. Abbiamo voluto partire con un evento straordinario per salutare la riapertura dei teatri, e dare l’arrivederci a settembre con il festival».
Arte Solidale Festival è una rassegna comasca di concerti alla settima edizione che unisce eventi musicali ad attività sociali. Collabora sin dai primi eventi con il Coordinamento Comasco delle Realtà di Accoglienza per Minori e ha come obiettivi, oltre la realizzazione di concerti di musica classica di alto livello e la promozione di giovani artisti, la raccolta di fondi destinati ai minori svantaggiati presenti sul territorio.
Il Festival riunisce ogni anno giovani concertisti italiani e stranieri, che collaborano nella realizzazione di concerti solistici, cameristici e sinfonici.
A settembre (prenotazioni sul sito da agosto) si tornerà a suonare a Villa Carlotta ma anche al Balbianello di Lenno, a Villa Gallia e altri magici luoghi lariani. Previsto anche un concerto sinfonico con l’orchestra giovanile Crescendo. Venerdì il concerto verrà introdotto da una presentazione dei lavori di restauro in atto nel Salone dei Marmi e nella Galleria di Villa Carlotta, e presenterà alcuni brani di Franz Schubert e Frédéric Chopin. Come di consueto, i fondi raccolti durante l’evento andranno in beneficenza alla Cooperativa Sociale Azalea di Tremezzina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.