Nuovi valichi tra Svizzera e Italia aperti a partire dall’11 maggio

Dogana chiusa

I valichi di confine tra il Comasco e il Canton Ticino non verranno riaperti tutti il prossimo 11 maggio. «La volontà della Confederazione è di riaprire tappa per tappa, con una reciproca volontà di ritornare alla normalità», ha detto ieri a Roma l’ambasciatrice Svizzera in Italia, Rita Adam, davanti al comitato parlamentare di controllo sull’attuazione dell’accordo di Schengen.
L’audizione di Adam era stata chiesta alcuni giorni fa dal presidente del comitato, il deputato comasco della Lega Eugenio Zoffili. «Ho sottoposto le problematiche dei nostri frontalieri all’ambasciatrice – dice Zoffili – chiedendole di portare al governo elvetico la richiesta di riaprire il prima possibile, ovviamente adottando le necessarie misure di sicurezza, tutti i valichi minori. La situazione è veramente insostenibile e costringe migliaia di italiani ad alzarsi in piena notte per affrontare ore di coda prima di poter raggiungere il proprio luogo di lavoro».
Rita Adam ha spiegato, durante la sua audizione, come «siamo di fronte alla sfida di trovare un buon equilibrio tra la salvaguardia della salute e la ripresa dell’economia riducendo al minimo i disagi».
Dal lunedì scorso il traffico di frontiera è cresciuto di circa il 10%, ha detto ancora l’ambasciatrice Adam. Per questo sono state riaperte alcune dogane nel Varesotto. Il governo di Berna ha annunciato l’allentamento progressivo delle restrizioni di ingresso a partire dal prossimo 11 maggio, fatto salvo il «monitoraggio della situazione epidemiologica».
«Le autorità elvetiche sono consapevoli della realtà dei frontalieri e il tema rappresenta una priorità» ha concluso la rappresentante Svizzera in Italia, assicurando di essere pronta a «riferire le preoccupazioni dei parlamentari del comitato Schengen. La linfa vitale delle relazioni transfrontaliere non è mai stata interrotta durante questa crisi».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.