Nuovo derby con Varese, Cantù a caccia del primo successo

CantùVarese 2020

Caccia al primo successo stagionale. La Pallacanestro Cantù a Desio riceve questa Varese per un nuovo derby del girone di Supercoppa. Finora questa manifestazione non ha sorriso all’Acqua S.Bernardo, che ha rimediato soltanto sconfitte. L’ultima venerdì sera proprio a Varese con il punteggio di 84-77. La società biancorossa, peraltro, sabato ha a sorpresa esonerato l’allenatore Attilio Caja. Domani dovrebbe sostituirlo il vice Vincenzo Cavazzana, in attesa di una soluzione definitiva.
Quella che si disputa alle 20.30 sarà una partita particolare: il pubblico potrà tornare sugli spalti del palazzetto, dopo l’assenso giunto negli scorsi giorni da parte del presidente della Regione Attilio Fontana. La presenza sarà comunque ridotta, con il 25% della capienza. Per ragioni di ordine pubblico, è stata vietata la vendita dei tagliandi ai sostenitori della formazione ospite.
I cancelli apriranno alle 18.30, con l’invito del club brianzolo a recarsi sul posto in anticipo, visto che la procedura d’ingresso, oltre ai consueti controlli, prevede anche misure legate all’emergenza Coronavirus, come ad esempio la misurazione della temperatura. Gli spettatori saranno inoltre obbligati ad indossare la mascherina.
La speranza, come detto, è che la squadra regali il primo successo stagionale ai suoi sostenitori.
«Con Varese venerdì sera non è andata come volevamo – spiega il giovane giocatore dell’Acqua S.Bernardo Gabriele Procida – Chiaramente avremmo voluto vincere, anche perché sarebbe stato il primo successo della stagione, ma questa sera avremo già l’occasione di rifarci. È un’opportunità che dobbiamo sfruttare per cogliere la prima vittoria, un premio per l’impegno che stiamo mettendo in allenamento in questo precampionato».
«La squadra è consapevole di che cosa vuole ottenere e stiamo lavorando per arrivare a quel risultato – ha detto coach Pancotto dopo lo stop a Varese – Non ci piace perdere. Non piace a nessuno, credetemi. Tuttavia, dobbiamo accettare le difficoltà che stiamo attraversando in questo precampionato e risolvere il prima possibile».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.