Nuovo film indiano in piazza Duomo

alt

Il fenomeno “Lariowood”

L’India celebra di nuovo il Lario e aiuta il suo turismo. Non si è ancora spenta l’eco del set indiano del musical romantico “Rongbaaz”, in uscita in India a giorni e girato in agosto tra Como e Bellagio, che una nuova troupe di Bollywood è già sul Lario. E torna di nuovo in scena la casa di produzione Surinder Film di Nispal Singh, la più agguerrita nell’ambito delle produzioni di Tollywood tipiche di Hyderabad che, in tandem con la “Shree Venkatesh Films”, dopo aver portato in Lombardia

i film “Paglu” e “Paglu2” ora sbarca sul Lario con “Majnu”: domenica il set era a Lecco e ieri è stata la volta di piazza Duomo a Como (nella foto Fkd). Oggi sono previsti ciak in Galleria Vittorio Emanuele II, piazza Duomo e piazza della Scala a Milano dove si girerà anche domani in corso Como e zona Navigli.
Fa sempre da ponte, tra Como e l’India, l’agenzia lucchese “Occhi di Ulisse” di Ivano Fucci che ha così portato, in collaborazione con la Lombardia Film Commission, la Lecco Film Commission e il Comune di Como, l’ottava produzione indiana nella nostra Regione negli ultimi 15 mesi. Notevole l’indotto promozionale: le scenografie urbane comasche, lanciate su migliaia di grandi schermi indiani, hanno un potenziale di 30 milioni di spettatori. Due le canzoni del nuovo film girate in Lombardia e due gli attori tra i più importanti del momento, Hiranmoy e la bella Srabanti. Il film narra la storia di un lui e una lei, Avik e Meghna, entrambi attori, alle prese con un amore contrastato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.