Nuovo incontro per la cessione delle quote

Le vicende societarie
La vicenda delle quote di Antonio Di Bari nel Calcio Como (si parla del 48,5%) da cedere ad Amilcare Rivetti potrebbe essere vicina a una soluzione.
Presto dovrebbe essere fissato un nuovo incontro tra le parti per sottoscrivere il passaggio delle azioni. Come si è detto negli ultimi giorni, le “diplomazie” hanno lavorato per arrivare al passaggio.
Già due incontri non sono andati a buon termine, ma gli addetti ai lavori dicono che la prossima potrebbe anche essere

 la volta buona. E a confermare questa ipotesi, il fatto che la cordata di imprenditori lariani che si è proposta per supportare il nuovo presidente Rivetti ha dato il via alla “due diligence”, il processo di controllo che viene messo in atto da chi intende entrare in un’azienda e quindi verifica ogni aspetto della sua conduzione.
Un passo molto importante, che di fatto segna ufficialmente l’inizio del processo che dovrebbe portare all’ingresso di questa cordata nel Calcio Como.
Ma l’attenzione dei tifosi, oltre che sulle vicende della società, è concentrata anche sulla squadra, che domenica prossima è attesa dal derby casalingo con il Pavia.
Ieri dal giudice sportivo sono arrivate l’attesa squalifica del centrocampista Andrea Ardito e della punta Francesco Ripa. Nel Pavia, invece, mancheranno i difensori Riccardo Fissore e Gaetano Capogrosso.
Mister Ernestino Ramella recupererà comunque Marc Lewandowski, al rientro dopo una giornata di stop, scontata ad Avellino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.