Nuovo sequestro: altre 25mila mascherine bloccate in dogana

Guardia di Finanza

Nuovo sequestro in dogana di dispositivi di protezione sanitaria privi delle necessarie certificazioni. Questa volta nella rete di finanzieri e funzionari di dogana sono finite 25mila mascherine spedite dal Belgio. Le mascherine, di tipo ffp2 – che garantiscono elevata protezione dal contagio – sono state sequestrate dai funzionari del Servizio antifrode della Sezione operativa territoriale (Sot) e dai militari della Guardia di Finanza del Gruppo di Ponte Chiasso. Si tratta di interventi effettuati nell’ambito del piano di azione Emergency Operation Stop, disposto dall’Organizzazione Mondiale delle Dogane (Omd) a seguito dell’emergenza Covid 19. Un piano di contrasto su spedizioni sospette, commercio e circolazione di prodotti farmaceutici contraffatti. Le mascherine, di origine cinese, provenivano dal Belgio ed erano destinate a una società italiana. Erano in 500 cartoni, tutte presentavano una marcatura “CE” rilasciata non regolarmente.
L’intera partita è stata dunque sequestrata.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.