Nuovo sito Internet per l’amministrazione provinciale

Villa Saporiti, sede della Provincia di Como

Da oggi è più facile trovare informazioni e accedere ai servizi dell’Amministrazione Provinciale di Como. È infatti on line da questa mattina il nuovo sito istituzionale www.provincia.como.it . Dopo oltre 10 anni, quindi, il portale dell’ente cambia volto e contenuti, diventando anche consultabile da smartphone, in linea con quanto previsto dall’Agenzia per l’Italia Digitale per i siti web delle pubbliche amministrazioni.

“Il lavoro di ridefinizione del portale istituzionale è stato fatto con attenzione e impegno: da un lato, avevamo bisogno di uno strumento nuovo che permettesse di rappresentarci come siamo oggi, dopo la riorganizzazione dei nostri uffici dovuta alla Legge Delrio, dall’altro, era ormai doveroso e necessario allinearci alle linee guida dell’Agenzia per l’Italia Digitale.  – spiega il Presidente della Provincia di Como, Fiorenzo Bongiasca – In entrambi i casi, il chiaro obiettivo era quello di offrire agli utenti la possibilità di usufruire di un sito di più semplice consultazione, per avvicinare la pubblica amministrazione ai cittadini anche attraverso una veste grafica più accattivante e attrattiva”.

I nuovi siti web a norma AgID si propongono al cittadino come uno strumento semplice, di facile consultazione, strutturato nella stessa modalità sia per il piccolo comune per i grandi enti centrali, passando dalle provincie e regioni, fini ad arrivare a ministeri e governo. “Le linee guida di design per i siti della pubblica amministrazione sono un sistema condiviso di riferimenti visivi relativi all’aspetto dei siti: intendono definire regole di design coordinati per la PA con lo scopo di migliorare e rendere coerente la navigazione e l’esperienza del cittadino in quanto utente del sito web di una pubblica amministrazione – sottolinea Matteo Accardi, dirigente con delega ai Servizi Informativi – Da parte nostra, in questi mesi che hanno preceduto la messa on line del sito, abbiamo portato avanti un ingente lavoro di riorganizzazione dei contenuti presenti sul nostro portale, facendoli passare da una logica puramente burocratica, volta unicamente a rispondere agli obblighi di pubblicazione a cui siamo sottoposti in quanto ente pubblico, a un approccio maggiormente orientato al consumatore finale delle nostre informazioni”.

Caratteristiche del nuovo sito, in linea con quanto previsto dalla normativa, infatti, sono l’accessibilità, l’usabilità e la fruibilità. Il nuovo portale, infatti, è in grado erogare servizi e fornire informazioni accessibili, senza discriminazioni, anche da parte di coloro che a causa di disabilità necessitano di tecnologie assistive o configurazioni particolari. Inoltre è caratterizzato da un elevato grado di usabilità, intesa come il grado di facilità e soddisfazione con cui gli utenti si relazionano con l’interfaccia di un sito, che risulta quindi tanto più usabile, quanto più le idee alla base della progettazione si avvicinano alle aspettative del soggetto che interagisce con il portale. Infine si adatta alle dimensioni dello schermo da cui si naviga, risultando perfettamente adattabile al computer, al tablet, al telefonino.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.