Omicidio di Mozzate: l’arrestato risponde e ammette anche davanti al gip

Omicidio di Mozzate

Avrebbe risposto alle domande del giudice delle indagini preliminari, ripercorrendo – in linea di massima – quanto già dichiarato al pubblico ministero nelle ore immediatamente successive al suo arresto. Si è svolto questa mattina nel carcere del Bassone, in presenza del gip e anche dell’avvocato della difesa, l’interrogatorio di Flavio Briancesco, 49enne di Mozzate in cella con la pesante accusa di aver ucciso con una coltellata al petto Lorenzo Borsani, 36anni sempre di Mozzate. L’uomo avrebbe confermato di essere stato lui a infliggere il fendente fatale al petto dell’avversario con cui stava litigando. Il delitto giovedì scorso a Mozzate.

Ulteriori dettagli sul Corriere di Como in edicola martedì 11 agosto

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.