Ondata di caldo sul Lario fino a domenica

alt

Le strategie antiafa

(e.t.) L’ondata di caldo che, a partire da oggi, colpirà il territorio lariano si annuncia particolarmente dura e intensa. Secondo Marco Gaia, meteorologo dell’Istituto meteorologico di Locarno Monti, il caldo torrido «andrà avanti sino a domenica».
«A causa della combinazione tra le alte temperature, che raggiungeranno i 35-36 gradi sotto i 600 metri di altitudine, e l’elevato tasso di umidità – spiega l’esperto – verranno abbondantemente superate le soglie di allerta. Solo lunedì

si avrà una sensibile diminuzione delle temperature grazie a una fonte temporalesca in arrivo sulle nostre regioni che riporterà le temperature alle medie del periodo».
Alle previsioni degli esperti seguono i consigli di Gianluigi Spata, presidente dell’Ordine dei Medici di Como.
«Le raccomandazioni per affrontare questo tipo di condizioni climatiche sono sempre le stesse – afferma il medico – Bisogna bere molto, almeno un litro e mezzo di acqua al giorno, mantenere una corretta alimentazione ricca di cibi freschi, frutta e verdura per garantire all’organismo la giusta dose di sali minerali e di vitamine; vanno invece evitate le proteine animali. Il consiglio è quello di uscire di casa solo nelle ore più fresche della giornata. Chi ne ha la possibilità, fa bene a servirsi dei condizionatori d’aria, senza, però, abusarne impostandoli su temperature particolarmente basse. Fondamentale è, inoltre, la prevenzione di possibili colpi di calore che possono portare a mal di testa, stato febbrile, spossatezza e addirittura stanchezza fino allo svenimento».
L’allarme non riguarda soltanto i soggetti tradizionalmente più a rischio, come bambini e anziani, ma anche i ragazzi, ai quali si consiglia vivamente di evitare sforzi fisici particolarmente sostenuti nelle ore centrali della giornata, in cui le temperature raggiungeranno i livelli maggiormente elevati.
Almeno fino a lunedì bisognerà soffrire, l’importante è non farsi trovare impreparati, gestendo il proprio fisico al meglio.

Nella foto:
Due ragazze in costume ai giardini a lago di Como. Parte la sfida al caldo (Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.