Operaio comasco 50enne ferito da un’esplosione in un cantiere a Viganello, in Canton Ticino

Ambulanza della Croce Verde di Lugano

Un operaio comasco di 50 anni è rimasto ferito, questa mattina, poco prima delle 11, in un cantiere per la ristrutturazione di un palazzo in via Molinazzo a Viganello, in Canton Ticino.

L’uomo stava usando un cannello saldatore a gas per sistemare l’isolamento delle pareti di un locale cantina. Per cause che l’inchiesta di polizia dovrà stabilire, vi è stata un’esplosione.

Sul posto sono intervenuti agenti della polizia cantonale e della polizia della Città di Lugano, gli addetti dell’Ail, i pompieri di Lugano e i soccorritori della Croce Verde di Lugano che, dopo avere prestato le prime cure all’operaio, lo hanno trasportato in ambulanza all’ospedale.

Stando a una prima valutazione medica, il 50enne ha riportato una frattura a una caviglia. La zona è stata delimitata e via Molinazzo è stata chiusa al traffico per consentire le operazioni di messa in sicurezza da parte dei pompieri.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.