Orario scolastico diluito per la ripresa: ingressi fino alle 10, uscite fino alle 15

Un autobus in centro città

Dal prossimo 7 gennaio orari differenziati e diluiti, dalle 8 del mattino alle 3 del pomeriggio per l’ingresso e l’uscita da scuola per evitare di affollare gli autobus e creare assembramenti. Si entrerà in classe dalle 8 alle 10, con orari differenziati, e si uscirà dalle 13 alle 15.
È quanto deciso ieri, in Prefettura, a Como, dal tavolo di coordinamento istituito dal Dpcm del 3 dicembre per organizzare i trasporti pubblici e l’attività scolastica delle superiori dal 7 gennaio.
«Ai dirigenti delle scuole superiori va riconosciuto un grande senso di responsabilità e una fattiva collaborazione nel riorganizzare ex novo, in breve, dei tempi della didattica e del servizio scolastico, nonostante le oggettive difficoltà e complessità – scrive Marco Fassino, dirigente del provveditorato agli Studi regionale – L’intesa generale prevede la turnazione degli ingressi in entrata e in uscita dal lunedì al venerdì, con orari scaglionati». Un modo, come detto «per evitare assembramenti, garantire il rientro in aula in sicurezza, tutelare la salute e ridurre quanto più possibile ulteriori disagi agli studenti e alle loro famiglie», aggiunge il provveditore.
L’Ufficio Scolastico regionale ha coordinato dirigenti e azienda dei trasporti per ridefinire un piano di corse e orari di reale supporto al nuovo assetto della didattica.
Il tavolo è stato coordinato della Prefettura. L’Ufficio scolastico resterà «attivo e vigile» sul tema per monitorare il funzionamento dell’accordo e concordare eventuali aggiustamenti che si rendessero necessari.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.