Organigramma della Pallacanestro Cantù, i soci hanno rinviato ogni decisione

Cantù Avellino

Una discussione sulla squadra e sullo staff tecnico. Nulla invece sulla composizione del consiglio di amministrazione e dell’organigramma della Pallacanestro Cantù. È questo l’esito dell’assemblea dei soci che si è svolta ieri sera nella sede del club a Cermenate. Ogni decisione è stata posticipata ad un ulteriore incontro a cui potrebbero partecipare nuove figure imprenditoriali e professionali, oltre a quelle già emerse in questi giorni, che potrebbero dare il loro sostegno alla causa del sodalizio brianzolo .
Il mercato
Dopo la separazione con Ike Udanoh (ormai accasato ad Avellino), la società brianzola si è mossa sul mercato. Ieri il primo annuncio, ufficiale, ossia l’annuncio dell’ingaggio dello statunitense Anthony Gregory “Tony” Carr, play-guardia di 196 centimetri proveniente dalla Fiat Torino Auxilium. Nato l’11 ottobre del 1997 a Philadelphia, Carr è una guardia che all’occorrenza può ricoprire molto bene anche il ruolo di playmaker grazie ad un’ottima visione di gioco. Uscito da Penn State University nel 2018, dopo due ottime stagioni al college, lo scorso anno è stato scelto al Draft Nba con la chiamata numero 51 dai New Orleans Pelicans, franchigia che ne detiene tuttora i diritti. Nella stagione corrente Carr ha giocato 16 partite in serie A con Torino, partendo in quintetto 12 volte e facendo registrare 12,8 punti di media, 3,9 rimbalzi e 3,2 assist.
Ora si attendono le prossime mosse, sia in entrata che in uscita. Rimane sempre da valutare la posizione di Tony Mitchell, la cui posizione è in bilico. Gli allenamenti saltati la scorsa settimana, dopo che la situazione societaria si è risolta, con il passaggio delle quote da Dmitry Gerasimenko al gruppo di Tutti insieme Cantù, sono stati mal digeriti.
In cima alla lista – per sopperire all’addio di Udanoh – rimane Rashard Kelly, classe 1995, che deve avere il via libera dal Parma Perm, il club russo dove è attualmente tesserato.
Il vicecoach
Il club brianzolo ha formalizzato l’ingaggio dell’allenatore Vincenzo Ugo Ducarello che da ieri è ufficialmente assistente di coach Nicola Brienza. Nato ad Erice, in provincia di Trapani, il 21 giugno del 1977, Ducarello in oltre 20 anni di carriera, infatti, ha collaborato con figure di grande esperienza come Romeo Sacchetti – a Capo d’Orlando prima ed a Sassari poi – Attilio Caja e Gianmarco Pozzecco. Da qualche tempo era operativo a fianco di Brienza, ma solo ora la sua posizione è stata regolarizzata.
Cantù-Brindisi
Sono già in vendita i biglietti per la prossima partita casalinga contro Brindisi, fresca finalista di Coppa Italia, del prossimo 4 marzo a Desio (ore 20.30). I tagliandi sono disponibili al Blackcourth Store a Cucciago, nei punti vendita autorizzati Vivaticket e online su www.vivaticket.it.
Il giorno del match la biglietteria del palazzetto aprirà alle 18.30.
La promozione
Per la gara di campionato tra Cantù e Brindisi, la società brianzola ha predisposto una promozione. Tutti gli abbonati ed i possessori di biglietto per la sfida avranno diritto ad uno sconto (non cumulabile) pari al 10% sul merchandising. Sui biglietti ci sarà un codice, che invece gli abbonati potranno chiedere a info@pallacanestrocantu.com.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.