Orsenigo: «Sulla Tangenziale, Regione incapace di mantenere le promesse»

«Sul destino del secondo lotto della tangenziale di Como in Regione Lombardia tutto tace – dichiara Angelo Orsenigo, consigliere regionale del Partito Democratico – Ancora una volta vediamo come il centrodestra che guida la Lombardia sia incapace di tenere le promesse fatte tempo fa. Non parlo solo della prosecuzione del moncone del primo lotto della strada. Nel 2018, in piena campagna elettorale, Fontana e la Lega promettevano la gratuità del primo lotto».
«Tre anni dopo noi comaschi dobbiamo ancora sborsare soldi per un tratto di strada già ampiamente ripagato. A che gioco sta giocando Regione sulla pelle dei lombardi?», si chiede.
«È risaputo che i 10 km della Tangenziale di Como avrebbero un costo quasi doppio rispetto ai due lotti finanziati oggi per Pedemontana – interviene il consigliere Cinquestelle, Raffaele Erba – Troppo cara anche secondo Regione Lombardia che ha abbandonato il progetto, non credendoci per prima. La cosa importante però è chiederci se ha senso impiegare tutte queste risorse quando nel resto del mondo si sta investendo in mobilità sostenibile», conclude Erba.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.