Ospedale in Fiera. La Cna offre assistenza gratuita. Ruffini (Moncler) dona 10 milioni

Presidente Lombardia

«Alcuni imprenditori di Varese, Milano e Como, della nostra filiera degli installatori e degli impiantisti hanno chiamato Cna Lombardia per far sapere di essere disponibili a prestare gratis la proprio opera di assistenza tecnica». Gli artigiani comaschi della Lombardia, come ha spiegato il presidente regionale lombardo di Cna, Daniele Parolo, tendono la mano alla Regione, mentre prende sempre più corpo la possibilità di realizzare un ospedale in due padiglioni di Fiera Milano. Un’opera per fronteggiare una possibile carenza di letti di terapia intensiva spinta dalla volontà politica della giunta regionale, ma anche da donazioni importanti da Fondazione Invernizzi, Giuseppe Caprotti di Esselunga, Silvio Berlusconi (10 i milioni messi in campo dal Cavaliere), il comasco Remo Ruffini di Moncler (10 milioni anche per lui) Allianz e Sapio, tutti citati e ringraziati ieri dal governatore Attilio Fontana e dal suo vice Fabrizio Sala.
La struttura potrebbe essere pronta con “tempi cinesi”, ovvero in soli dieci giorni dall’arrivo dei macchinari. Il costo previsto senza attrezzature è stato stimato in 10 milioni di euro, la superficie di 25mila metri quadrati disposti su 2 piani e divisi in moduli, con mensa e spogliatoi per il personale. Le difficoltà maggiori restano legate al recupero dei 500 kit per ciascun letto di terapia intensiva e al reperimento di personale sanitario specializzato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.