Ospedale Sant’Anna, tensione al pronto soccorso. Intervengono i carabinieri

L'ospedale Sant'Anna di San Fermo

Ennesima aggressione in un pronto soccorso. Il tutto comincia ieri sera intorno alle 18 quando il personale dell’ospedale di Cantù accoglie un paziente portato dagli operatori del 118. L’uomo però non è collaborativo, anzi si dimostra aggressivo e minaccioso e dopo pochi minuti abbandona volontariamente l’ospedale. Verso le 20 lo stesso paziente viene riportato al pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna, accompagnato sempre dal personale del 118. E qui la tensione cresce. L’uomo infatti insulta e aggredisce verbalmente e fisicamente il personale ospedaliero. Vengono immediatamente chiamati i carabinieri, che in pochi minuti arrivano e portano via l’uomo. Uno degli operatori del Sant’Anna ha accusato ferite guaribili in cinque giorni

Il pronto soccorso dell'ospedale Sant'Anna
Il pronto soccorso dell’ospedale Sant’Anna

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.