Palio del Baradello. L’artista Jo Taiana firma il drappo dell’edizione 2014

altCultura e tradizioni locali
Si lavora di gran lena per allestire il 34° “Palio del Baradello” di Como, la consueta ricostruzione storica inaugurata nel lontano 1981 che vuol ricordare la trionfale visita dell’Imperatore Federico I di Svevia alla città sua fedele alleata, avvenuta nel 1159, e tutto il contorno storico e culturale di quel tempo. Il “Palio” viene disputato fra i borghi cittadini per la conquista del “pallium”, artistico drappo di seta dipinto a mano, ogni anno, da valenti artisti comaschi. Questa volta

il drappo è stato fatto dipingere da chi ha vinto il concorso indetto presso l’associazione “Giosue Carducci” di Como, su consiglio di Nicoletta Brenna che ha dipinto quello dello scorso anno e che vi tiene corsi di pittura. È opera di Jo Taiana, artista eclettica e cofondatrice del gruppo “Quartodecimo”. Fa parte della nostra galleria permanente “Lario ad Arte” sul sito www.corrierecomo.it.

Nella foto:
Sopra, Jo Taiana. A destra, il suo drappo

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.