«Pallacanestro Cantù, trattative in corso». Edgardo Arosio conferma le voci circolate
Sport

«Pallacanestro Cantù, trattative in corso». Edgardo Arosio conferma le voci circolate

«Quello che ci fa ben sperare è che a Cantù ci sono molti imprenditori appassionati di basket e veri tifosi». Le parole sono dell’ex sindaco, oggi assessore di Cantù Edgardo Arosio che si sbilancia confermando come «anche a me sono arrivate voci di un interessamento, da parte di esponenti del mondo economico locale, per poter subentrare nella guida della squadra di basket», dice Arosio. Come noto ci sarebbero infatti degli imprenditori impegnati nella raccolta di informazioni sulla reale situazione economica del club. Nei giorni scorsi il patron Dmitry Gerasimenko ha fatto sapere che, per i suoi personali problemi, non è più in grado di portare avanti il club e di essere disposto a regalare le sue quote. E ora nella città del mobile qualcuno ha fatto un ragionamento molto concreto. «L’amore per il basket è da sempre molto forte. Già in passato lo abbaimo constatato. Ora, senza voler dire una frase fatta, si deve fare squadra. Si deve fare in modo che chi sta ragionando sull’eventualità di rilevare le quote possa farlo in totale tranquillità. Il resto del territorio intanto deve impegnarsi. Da un lato magari l’invito a essere presente potrebbe essere rivolto anche alla Cassa rurale di Cantù, da sempre molto attenta alla comunità e poi anche il Comune deve – e lo sarà – essere a disposizione per sostenere e promuovere iniziative a supporto dell’operazione», spiega Arosio che, da sempre molto inserito nel territorio, sembra vedere come realizzabile il piano di cui si parla. «Ovviamente si dovrà capire, al netto delle quot a costo zero, come è la situazione societaria. Senza scordare come ci potrebbe essere anche l’ipotesi di una pubblic company, con i tifosi come soci della squadra», conclude Arosio.

17 Novembre 2018

Info Autore

Fabrizio

Fabrizio Barabesi fbarabesi@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
Dicembre: 2018
L M M G V S D
« Nov    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l.
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto