Panchine contro bullismo e violenza sulle donne inaugurate a Erba

panchina viola contro bullismo a Erba

Questa mattina il sindaco di Erba Veronica Airoldi e l’assessore alla
Gentilezza Giorgio Meroni hanno inaugurato, al parco Majnoni, due nuove panchine rispettivamente di colore rosso e viola.
Da qualche settimana le panchine sono posizionate intorno all’area giochi per i bambini, e simboleggiano rispettivamente la lotta contro la violenza sulle donne e la gentilezza contro il bullismo. Il posizionamento non è casuale, dato che l’area giochi è frequentata principalmente
da mamme e bambini, che sono i diretti destinatari di questi messaggi simbolici. La panchina rossa è testimonianza della vicinanza e del rispetto della comunità verso tutte le donne, e soprattutto della lotta alla violenza rivolta troppo spesso e in tutto il mondo verso le donne; lotta che inizia dalla prevenzione e dall’educazione al rispetto che deve essere impartita
a tutti, a partire dai bambini.
La panchina viola è simbolo di gentilezza, che si contrappone al bullismo e ai comportamenti violenti dei ragazzini verso i loro coetanei. Anche l’educazione alla gentilezza è fondamentale per i futuri adulti, perché crescano persone migliori nel rispetto totale del prossimo.
Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato 17 ragazzi in rappresentanza di ogni classe delle scuole medie inferiori, che hanno preparato e letto il manifesto della comunicazione non ostile, hanno ricordato atti di violenza contro i coetanei e contro le donne e hanno dato voce al loro essere contro i soprusi.
L’Associazione Ama la Musica Ama le Donne ha accompagnato la cerimonia con il canto “Vietato Morire” di Ermal Meta. A supporto della manifestazione i bikers dell’Associazione Bikers Against Bullies Italia, con unica sede italiana ed europea a Erba, hanno organizzato la
Bullizzami Ride, presenziando alla cerimonia e confermando il loro impegno alla lotta contro il bullismo.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.