Paolo Rossi recita al Teatro Sociale

Domani in città
La stagione sinfonica dell’Orchestra 1813 al Teatro Sociale di Como prosegue con un concerto che ha l’obiettivo di far sì che più giovani possano avvicinarsi alla musica definita colta. Si tratta di “Pierino e il Lupo”, una tra le favole musicali più apprezzate. Un’opera composta da Sergej Prokof’ev, del quale ricorrono i 60 anni dalla scomparsa. Il pezzo ha raccolto negli anni il riconoscimento anche del pubblico adulto, e sicuramente le interpretazioni offerte nel tempo dai vari Benigni

Dalla, De Filippo e Proietti hanno giovato a entusiasmare gli italiani di fronte a questo piccolo capolavoro.
A raccontare la storia di Pierino, senza età e che non invecchia mai, sarà il grande Paolo Rossi, protagonista della serata, prevista per domani alle 20.30. Ad aprire il concerto, l’amata “Serenata per archi op. 48” di un altro compositore russo, Cajkovskij, di cui sono già stati eseguiti l’anno scorso il “Concerto numero 1” per pianoforte e la “Sinfonia numero 5”, in una serata che ha visto il Teatro gremito di pubblico.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.