Papa Francesco a Ginevra: in prima linea gli agenti di polizia ticinesi

Papa Francesco a Monza  in occasione del viaggio del marzo 2017
Papa Francesco a Monza  in occasione del viaggio del marzo 2017 © Antonio Nassa

Trasferta  a Ginevra per una sessantina di agenti della Polizia cantonale e di alcune polizie comunali ticinesi. Giovedì, infatti, Papa Francesco sarà  in Svizzera su invito del Consiglio Ecumenico delle Chiese, che celebra i 70 anni dalla sua fondazione. Gli agenti provenienti dal Ticino assicureranno la sicurezza dell’evento in coordinamento con i colleghi  del Canton Ginevra. L’arrivo del pontefice all’aeroporto di Cointrin è previsto poco dopo le 10. Successivamente Papa Francesco sarà accolto dal presidente della Confederazione Alain Berset. Verso le 11, il Pontefice raggiungerà la sede del Consiglio ecumenico delle Chiese, dove sono previsti una preghiera comune e altri appuntamenti relativi alla giornata dedicata all’ecumenismo tra cristiani. Alle 17.30 presso il Palexpo è invece prevista una messa con oltre 41mila fedeli. Papa Francesco ripartirà poi per Roma alle 20.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.