Parcheggio di viale Varese, i residenti chiedono un’assemblea pubblica

Parcheggi in viale Varese

Il caso del parcheggio in viale Varese è ormai una garanzia quotidiana di discussioni e polemiche. E così anche ieri, mentre Confesercenti iniziava la raccolta firme a sostengo del piano Nessi & Majocchi, sul fronte dei residenti che nelle settimane scorse hanno raccolto delle firme contro il posteggio, si fa un ulteriore passo in avanti con la richiesta di un’assemblea pubblica. La promotrice della raccolta firme – 1200 quelle recuperate – Luisa Todeschini, le associazioni Circolo “Angelo Vassallo” – Legambiente Como, Fiab Como Biciamo, La città possibile Como, Iubilantes, Wwf OA Insubria, Lipu Como, Italia Nostra Como, Arci provinciale Como hanno infatti chiesto alla giunta «di indire un’assemblea tematica per consentire il massimo coinvolgimento della comunità, per un tema di rilevante interesse pubblico». Richiesta che giunge a distanza di poche ore dalla polemica scoppiata tra le opposizioni, compatte, e Patrizia Maesani (FdI) che ha ritenuto irregolare il passaggio in commissione Urbanistica, da lei presieduta, del secondo progetto sempre su viale Varese realizzato da tre ingegneri. «Quest’area pubblica è un bene comune, di rilevanza monumentale – spiega il fronte dei residenti – Un’area da valorizzare ma il cui futuro non può essere opzionato a favore di uno dei due progetti che prevede l’aumento di almeno il 46% dei posti auto presenti, con tutto ciò che ne consegue in termini di attrazione di nuovo traffico e inquinamento. Necessario un confronto aperto». Entrambi i progetti infatti prevedono tra gli 85 e i 96 nuovi posti auto e un ridisegno del verde. Intanto Confesercenti sarà a Porta Torre anche domani e sabato per la raccolta firme. «Crediamo nell’ipotesi Nessi & Majocchi e stiamo valutando con gli ambulanti del mercato di pagare ai clienti che spenderanno una certa somma, il ticket del parcheggio per la prima ora», spiega il presidente di Confesercenti, Claudio Casartelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.