Paratie: a poche ore dalla scadenza, consegnata la perizia di variante in Regione

1paratie2guarda il video

Un faldone di quasi 400 tavole e un conto finale che sale di ulteriori 1,8 milioni di euro. A poche ore dalla scadenza dell’ultimatum della Regione, nella giornata di martedì i tecnici di Palazzo Cernezzi hanno consegnato la perizia di variante del progetto delle paratie. Il costo totale dell’opera arriva così a 33 milioni di euro. I lavori non ripartiranno prima del mese di dicembre.
Il 30 settembre era stato indicato come termine ultimo per la consegna della variante dall’assessore regionale al Territorio, Viviana Beccalossi.

«Il richiamo al rispetto dei tempi ha avuto i suoi effetti e il Comune di Como ha consegnato la documentazione della perizia di variante – ha sottolineato ieri proprio l’esponente della giunta del Pirellone – Si chiude una fase difficile che si è prolungata per troppo tempo. La perizia di variante, composta da oltre 300 tavole, è un documento complesso, che Regione Lombardia dovrà esaminare con la massima attenzione a tutti i gradi di verifica».
La ripresa del cantiere non potrà avvenire prima del mese di dicembre.
L’approfondimento sul “Corriere di Como” in edicola mercoledì 1° ottobre

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.