Parcheggi in viale Varese a Como, lunedì svelato il secondo progetto

Parcheggi in viale Varese
I parcheggi pagamento di viale Varese, a ridosso della Torre Gattoni, al centro della polemica
I parcheggi pagamento di viale Varese, a ridosso della Torre Gattoni, al centro della polemica

Verrà svelata lunedì mattina, in una conferenza stampa convocata al Collegio Gallio, la proposta per la riqualificazione e l’ampliamento del parcheggio a raso di viale Varese alternativa a quella avanzata da Nessi & Majocchi.

Il secondo progetto, firmato dagli ingegneri comaschi Davide Zizolfi e Gianmarco Tavola, secondo quanto sostenuto, attraverso un’interrogazione, dal gruppo consiliare di minoranza Svolta Civica, «prevede nove posti in più rispetto al progetto Nessi & Majocchi e un costo inferiore di circa tre milioni e mezzo, oltre al mantenimento dell’attuale zona a verde».

Nel corso del dibattito tra i favorevoli e i contrari al rinnovo dell’area era in realtà stata presentata dai Verdi, attraverso la portavoce Elisabetta Patelli, anche un’ulteriore soluzione alternativa, ovvero la realizzazione di un autosilo nella zona della stazione San Giovanni.

Il dibattito insomma è ancora completamente aperto. Il fronte del no ai nuovi posti auto sotto le mura ha intanto raccolto e presentato in Comune oltre mille firme contrarie alla realizzazione del progetto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.