Parolario 2013 sarà dedicata al sogno

La kermesse

Le parole più belle, come spesso capita in queste situazioni, le ha spese Michele Tortora: «A Como – ha affermato il prefetto durante la conferenza stampa di presentazione – c’è una grande domanda di cultura che deve essere corrisposta: iniziative come “Parolario” vanno in questo senso».
Una promozione di prestigio, da un uomo che si occupa della sicurezza della città, ma che certo non dimentica l’importanza della cultura.
La tredicesima edizione della rassegna

dedicata alla letteratura, al cinema, alla filosofia, alla musica e a molto altro non poteva ripartire con una benedizione migliore.
Significative anche le parole dell’assessore alla Cultura di Palazzo Cernezzi: «Villa Olmo – ha detto Luigi Cavadini – è la sede ideale e continuativa di iniziative che si rincorrono e “Parolario”, con il suo ricco cartellone, racchiude tutte le esperienze culturali della nostra città».
Dal 29 agosto all’8 settembre, il sogno sarà il protagonista di una manifestazione che si terrà nuovamente in una cornice anch’essa da sogno, la splendida villa settecentesca, appunto, che si affaccia direttamente sul Lago di Como, ma anche in altri luoghi altrettanto suggestivi come Villa del Grumello, Villa Scuota, Villa Carlotta e Palazzo del Broletto.
Inaugureranno “Parolario 2013” il poeta Franco Loi, Beatrice Masini, finalista del Campiello 2013, e il giornalista e scrittore Beppe Severgnini, che torna protagonista alla kermesse lariana dopo lo straripante successo dello scorso anno.
Tra gli altri ospiti di “Parolario” ricordiamo Andrea Vitali, Luciano Canfora, Stefano Bartezzaghi, Filippo Ongaro, Matteo Collura, Francesca Scotti, Giorgio Cosmacini, Matteo Motterlini, Salvatore Veca, Roberto Mussapi, Matteo Martella, Antonella Boralevi, Luca Beatrice, Matteo Pelli e molti altri ancora.

Maurizio Pratelli

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.