Pd, anche nel Comasco la “Conferenza delle Donne”

Chiara Braga

«Credo ci siano questioni fondamentali che tornano ciclicamente al centro delle cronache come la violenza di genere, il femminicidio ma anche la difficoltà di accedere a occasioni di crescita non solo professionale ma anche personale visto che alla donna sono affidati quasi tutti quei lavori di cura, non solo dei figli ma anche ad esempio dei familiari anziani».

Così Chiara Braga, deputata comasca del Pd, ha illustrato ieri gli obiettivi con cui si avvia anche in provincia di Como la “Conferenza delle Donne Democratiche” la cui costituzione «rappresenta – spiegano le esponenti del pd lariano – un passo per ricostruire un confronto mettendo in campo proposte concrete per ridurre le disuguaglianze».

Il Pd comasco già da marzo ha lanciato la campagna “Io non valgo meno” nel mondo del lavoro per ridurre la differenza tra uomo e donna in mansioni e salari. «Chiediamo a tutti di aderire a questo spazio di discussione il più possibile aperto e condiviso. È possibile iscriversi fino all’8 settembre», ha detto Chiara Braga.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.