Pd e Civitas, sostenere la Consulta degli stranieri

Palazzo Cernezzi

Una lettera aperta per chiedere al sindaco e alla giunta di Como di partecipare al prossimo bando del ministero del Lavoro per ottenere risorse per le politiche su immigrazione e integrazione destinate ad avviare un’azione pilota rivolta ai capoluoghi di provincia con una maggiore incidenza di cittadini stranieri residenti. L’hanno firmata i consiglieri comunali Patrizia Lissi (Pd) e Bruno Magatti (Civitas) ricordando all’esecutivo come per partecipare allo stesso bando si debba, entro il 16 settembre 2019, «formalizzare un’idea» o un progetto. Sono gli stessi Lissi e Magatti a suggerire alla giunta di puntare sulla consulta delle associazioni di stranieri «che la passata amministrazione aveva promosso» come «strumento in grado di assicurare uno sguardo sulla città da parte di altre culture».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.