Pizzeria di via Cesare Cantù, c’è la graduatoria. Ma i gestori di “In Centro” annunciano ricorso

Il Comune di Como

Un’altra gara che rischia di avere una coda di carte bollate in città. Il Comune di Como, ieri mattina ha infatti stilato la graduatoria per la gestione della pizzeria di via Cesare Cantù. Al bando avevano partecipato anche gli attuali gestori della notissima pizzeria “In Centro”. L’esito della gara ha però visto prevalere un altro soggetto, ovvero la Gusto Srl.

Chi negli ultimi dieci anni ha sfornato migliaia di pizze e rilanciato il locale però non ci sta, e annuncia un ricorso. «Abbiamo chiesto subito di vedere le carte – spiega Cinzia Battista, titolare della società che gestisce il locale – E andremo a fondo. Pure il Comune ha già spiegato che l’eventuale passaggio avverrà soltanto dopo la valutazione di tutti i documenti. Da parte nostra dobbiamo tutelare fino in fondo il nostro lavoro, i nostri tredici dipendenti e tutti i nostri clienti».

Il contratto d’affitto della pizzeria era scaduto ormai da quattro anni. «Noi abbiamo continuato a pagare regolarmente ogni mese il Comune – aggiunge Cinzia Battista – anche in assenza di contratto». A livello legale, questo potrebbe significare un tacito rinnovo del contratto stesso. Sotto la lente dei legali dei gestori, anche l’obbligo di effettuare un sopralluogo nei locali, accompagnati da un responsabile del Comune di Como, pena l’esclusione dalla gara. Sopralluogo che, sempre secondo gli attuali gestori, non tutte le società partecipanti al bando avrebbero effettuato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.