Poche aree protette,Bruxelles deferisce Berlino a Corte Ue

Ultimo step della procedura di infrazione contro la Germania

(ANSA) – BERLINO, 18 FEB – La Commissione europea ha deciso di deferire la Germania alla Corte europea di giustizia per la violazione della legge europea sulla conservazione e la protezione degli habitat naturali. Si tratta dell’ultimo step di una procedura di infrazione aperta dal 2015. La Germania non ha ancora designato un "numero significativo di aree come zone di protezione speciale", ha annunciato Bruxelles. La Germania viola da anni la direttiva 92/43 sulle aree naturali protette per la conservazione di fauna e flora. Oltre alla designazione delle aree mancano i cosiddetti obiettivi di conservazione per proteggere o ripristinare la popolazione delle specie, sostengono le autorità di Bruxelles. La Germania non ha ancora presentato le misure di conservazione che intende adottare per il 15% dei suoi siti, in totale 4606 distribuiti nei Laender. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.