Pochi passeggeri in Zona Rossa, Asf taglia le corse extraurbane

Presentazione nuovi mezzi Asf

La chiusura delle scuole superiori e la Zona Rossa incidono anche sui numeri del trasporto pubblico. In una nota diffusa oggi, Asf Autolinee comunicia che “in seguito a puntuali monitoraggi, che costantemente vengono svolti sulle linee ormai da settimane e che hanno evidenziato un drastico calo dell’utilizzo dei mezzi, insieme all’Agenzia del Tpl, Asf Autolinee sta attivamente gestendo la rimodulazione del servizio a partire da giovedì 19 novembre” si legge.

“Una scelta dettata prima di tutto dal drammatico calo dell’utenza: la maggior parte dei mezzi viaggia vuota o con al massimo 10 persone a bordo – prosegue la nota – Questo dato vale in particolare per il servizio extraurbano, in continuo calo nelle ultime settimane”.

“La scelta di razionalizzare il servizio, decisione condivisa con l’Agenzia come tutte le altre adottate sin qui, non avrà un impatto sulla mobilità degli utenti. Le corse toccate dalla rimodulazione andranno ad interessare 14 linee, per un totale complessivo di 87 corse, pari a circa il 5% delle 1869 corse totali. Asf sottolinea che si tratta di corse che, da più di una settimana, viaggiano vuote o con utenti occasionali – aggiungono – e che quindi non si sta riducendo un servizio ma si stanno eliminando delle corse vuote, anche nell’interesse di un corretto utilizzo delle risorse pubbliche. Oltretutto, si è scelto di non andare a modificare il servizio urbano, proprio per continuare a fornire un servizio adeguato a tutta l’area cittadina”.

“Ci teniamo a rassicurare l’utenza che, considerata la fluidità della situazione attuale, continueremo a monitorare la situazione in modo da intervenire prontamente laddove dovessero sorgere nuove esigenze o particolari bisogni di mobilità. Il nostro obiettivo resta quello di garantire il miglior servizio possibile per tutti i nostri utenti. A partire da domani mattina, mercoledì 18 novembre – conclude la nota – aggiorneremo gli orari sul sito asfautolinee.it con le corse in vigore a partire da giovedì 19 novembre”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.