Poesia, Daniela Marcheschi firma l’antologia di Mursia

scrittura letteratura poesia

L’antologia è quasi un genere a se stante: riflette lo spirito dei tempi e insieme i gusti di chi l’allestisce. E questo è valido in tutte le arti. Poesia compresa, dove si alternano imprese che segnano un’epoca e altre deboli fin dalla nascita. Poi ci sono le antologie che indagano nel profondo, senza altra bussola che dar conto del merito e della qualità e agiscono come mappe di un territorio variegato e spesso nebbioso, teso fra “tradizione e innovazione”. Questo è il caso dell’utile Antologia di poeti contemporanei allestita da Daniela Marcheschi, studiosa di letteratura e antropologa nota ai comaschi quale esegeta dell’opera del narratore erbese Giuseppe Pontiggia di cui per Mondadori ha curato il “Meridiano” con testi più significativi nel 2004. Nel volume edito da Mursia Marcheschi ha allestito un’ampia panoramica di voci, e tra i maestri spicca il comasco Giampiero Neri, oggi 92enne e fratello di Giuseppe Pontiggia. Ogni scheda introduttiva è di fatto per completezza bibliografica un saggio sull’autore presentato.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.