Politeama, il liquidatore fa appello alla società civile

lavori al Politeama

Valore di mercato stimato poco più di due milioni di euro, necessità di interventi urgenti per salvare i cementi armati da 100mila euro, e appello alla città e alla società civile per trovare un progetto credibile. In sintesi è la fotografia dell’ex cineteatro Politeama di Como, “Ticosa” culturale disegnata oggi a Palazzo Cernezzi al termine dell’assemblea dei soci dal liquidatore, Francesco Nessi. Che ha raccolto il sostegno dei Lions comaschi per progettare un piano di recupero sostenibile volto a salvare la struttura in preda al degrado. Tutti i dettagli domani sul “Corriere di Como”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.