PontedilegnoPoesia, il premio compie dieci anni

poesia

PontedilegnoPoesia, con quella del 2019, è arrivato all’edizione del decennale, un traguardo importante. E cambia collocazione nel calendario di manifestazioni di Pontedilegno-MirellaCultura: toccherà, in pratica, proprio al Premio nazionale di poesia edita, che ormai è appuntamento tradizionale dell’estate della località turistica dell’Alta Valle Camonica, ad aprirle, dal 2 al 4 agosto. Si torna, dunque, alla abituale collocazione nel fine settimana.

E’ stato approvato dal Comitato organizzatore e pubblicato il bando 2019 (scaricabile, insieme alla scheda di adesione, dal sito www.mirellacultura.it). Il bando prevede che possano concorrere opere pubblicate fra il 1° gennaio 2017 e il 30 aprile 2019 e che non siano già state presentate in precedenti edizioni. La data limite per far pervenire i libri in concorso è il 6 maggio prossimo. Entro il 25 giugno la Giuria designerà i sei poeti finalisti, che dovranno presentare personalmente la loro opera al pubblico nelle serate del 2 e 3 agosto, a Ponte di Legno. Nella mattinata di domenica 4 agosto ci sarà la proclamazione dei vincitori con cerimonia di premiazione. Come sempre il vincolo per concorrere all’assegnazione dei premi (il primo è di 1.000 euro) è, appunto, la presentazione e spiegazione dell’opera, fatta di persona dal poeta finalista.

Confermata anche la Giuria, che quest’anno sarà presieduta da Alberto Toni,  secondo il criterio di rotazione che è una delle caratteristiche del Premio: gli altri componenti Milo de Angelis, Eletta Flocchini, il comasco Vincenzo Guarracino e Giuseppe Langella.

Ad aprire il week end di PontedilegnoPoesia 2019, nel pomeriggio di venerdì 2 agosto, ci sarà l’inaugurazione del nono totem: l’opera che andrà ad arricchire il percorso poetico del paese sarà scelta nelle prossime settimane fra tutte quelle pervenute sul tema “la terra”.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.