Premio Campiello, Cocco tifa per Postorino
Cultura e spettacoli

Premio Campiello, Cocco tifa per Postorino

Appuntamento per sabato 15 settembre al Teatro La Fenice di Venezia, con la finale della 56esima edizione del Premio Campiello. La cerimonia conclusiva del premio organizzato dalla Fondazione Il Campiello – Confindustria Veneto verrà trasmessa in diretta televisiva su Rai 5 dalle ore 20.45 e in tutto il mondo attraverso Rai Italia, il canale Rai che si rivolge a decine di migliaia di spettatori in tutto il continente.

La conduzione dello spettacolo sarà affidata a Mia Ceran e Enrico Bertolino che sapranno offrire il giusto mix di intrattenimento e approfondimento culturale. I due conduttori dialogheranno con i cinque finalisti di questa edizione del Campiello e seguiranno con loro le fasi delle votazioni. Nel corso della cerimonia si svolgerà infatti lo spoglio delle schede della Giuria dei Trecento Lettori anonimi, che con il loro voto decideranno il vincitore.

 Si contenderanno l’ambita “vera da pozzo”, il trofeo in oro e argento assegnato a chi si aggiudica il Premio Campiello: Ermanno Cavazzoni, La galassia dei dementi (La nave di Teseo), Helena Janeczek, La ragazza con la Leica (Guanda); Davide Orecchio, Mio padre la rivoluzione (Minimum Fax); Rosella Postorino, Le assaggiatrici (Feltrinelli) e Francesco Targhetta, Le vite potenziali (Mondadori).

Il Campiello è stata un’esperienza indimenticabile  – ricorda lo scrittore comasco Giovanni Cocco, finalista nel 2013 con il romanzo “La Caduta” – Quest’anno vedo come favorito un libro che a me è piaciuto molto e giudico senz’altro il migliore nella cinquina in gara ossia, quello della Postorino, che  si fa leggere con estrema scioltezza pur affrontando una tematica difficile e complessa come  la vicenda delle assaggiatrici ufficiali del Führer che  a pranzo e a cena dovevano assaggiare i piatti preparati per il dittatore per verificare così che non fossero pietanze avvelenate”.

Ad arricchire la serata, la presenza della resident band Ridillo. Assisterà alla serata un parterre di circa mille invitati tra ospiti istituzionali, rappresentanti del mondo imprenditoriale, della cultura e delle case editrici.

Durante la cerimonia verranno premiati anche i vincitori degli altri riconoscimenti previsti dalla Fondazione Il Campiello: il vincitore del Campiello Giovani, annunciato durante la conferenza stampa della mattina al Museo Correr, l’Opera Prima, assegnata a Valerio Valentini per il romanzo Gli 80 di Campo-Rammaglia (Editori Laterza) e il Premio Fondazione Il Campiello, il riconoscimento alla carriera attribuito quest’anno a Marta Morazzoni.

 

Il Premio Campiello, istituito nel 1962 dagli Industriali del Veneto, è promosso e gestito dalla Fondazione Il Campiello, composta dalle Associazioni Industriali del Veneto e dalla loro Federazione regionale. È uno dei pochi casi di successo in Italia di connessione concreta e strategica tra mondo dell’impresa e della cultura, accreditandosi come una delle più importanti competizioni letterarie italiane.

Il 39° Campiello era andato al comasco Giuseppe Pontiggia per il romanzo “Nati due volte”.  Lo scrittore era in cinquina già nel 1979 con “Il giocatore invisibile” e nel 1994 con “Vite di uomini non illustri”.

11 settembre 2018

Info Autore

Redazione

Redazione Corriere di Como redazione@corrierecomo.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Archivio
novembre: 2018
L M M G V S D
« Ott    
 1234
567891011
12131415161718
19202122232425
2627282930  
Numeri utili
NUMERO UNICO DI EMERGENZA
numero 112 lampeggianti
farmacia Farmacie di turno farmacia

ospedale   Ospedali   ospedale

trasporti   Trasporti   trasporti
Colophon

Editoriale S.r.l. (in liquidaz.)
Via Sant’Abbondio 4 – 22100 Como
Tel: 031.33.77.88
Fax: 031.33.77.823
Info:redazione@corrierecomo.it

Corriere di Como
Registrazione Tribunale di Como n. 26/97
ROC 5370

Direttore responsabile: Mario Rapisarda

Font Resize
Contrasto