Porta i vestiti alla compagna in cella: dentro c’è la droga

Arresto al Bassone

(m.pv.) Non ha dovuto fare molta strada. È bastato aprirgli una porta in più e trovargli un posto in una cella. Quella che doveva essere una visita nel fine settimana alla compagna detenuta si è infatti trasformata a sua volta in una reclusione in seguito ad alcune dosi di droga che un visitatore ha cercato di introdurre nella casa circondariale di Albate. Il fatto ha avuto come protagonista un 56enne che si è presentato al Bassone per la sua compagna detenuta. Con sé aveva portato degli indumenti

nuovi da consegnarle. Ma gli agenti della polizia penitenziaria hanno verificato i capi di abbigliamento trovando tre dosi di eroina, marijuana e pure di un’altra sostanza stupefacente. Pare che la droga fosse contenuta nelle tasche di un abito nuovo confezionato. Una volta scoperto, il 56enne è stato arrestato: l’accusa è detenzione di droga ai fini di spaccio.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.