Positivo al Covid, “evade” dalla quarantena: fermato dalla polizia in viale Puecher

Controlli

Era positivo al Covid-19 e, per questo motivo, avrebbe dovuto essere in quarantena nella propria abitazione di Como. Invece, fermato ad un controllo delle volanti della polizia di stato, era tranquillamente in giro per la città, in auto insieme ad un amico mentre transitava da viale Puecher.

Intervento degli agenti di polizia – e denuncia penale girata dalla Procura della Repubblica di Como – nella notte tra mercoledì e giovedì in centro città. A finire nei guai è stato un italiano di 21 anni che, come detto, era risultato positivo al Covid nei giorni scorsi.

Ora, da quanto è stato possibile apprendere, le condizioni erano buone, ma la quarantena non era ancora terminata e dunque avrebbe dovuto rimanere nella propria abitazione in attesa di un tampone che dimostrasse la negativizzazione dal Coronavirus. Invece, come detto, il giovane era in auto, in viale Puecher a Como, in compagnia di un amico non si sa quanto consapevole dell’avere accanto un possibile soggetto contagioso.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.