Premier: Mourinho abbraccia Ancelotti e lo batte

Gesto poco prudente portoghese prima di Tottenham-Everton (1-0)

(ANSA) – ROMA, 06 LUG – Il Tottenham ha battuto l’Everton 1-0 nel posticipo della 33/a giornata della Premier League: ha deciso l’autogol di Michael Keane dopo 24′ di gioco. Partita ricca di episodi che faranno discutere: prima che l’arbitro Graham Scott fischiasse l’inizio, come anticipato alla vigilia, José Mourinho, allenatore del Tottenham, ha rotto gli indugi e ogni tipo di prudenza, andando ad abbracciare il collega Carlo Ancelotti dell’Everton. Un gesto deprecabile, visti i tempi. Il portoghese non ha mai nascosto la propria stima per il collega e per abbracciarlo ha infranto le regole del protocollo anti-Coronavirus. Altro episodio quantomeno singolare la lite fra il portiere francese Hugo Lloris e il compagno degli ‘Spurs’, il sudcoreano Heung-Min Son, alla fine del primo tempo. Lo Celso ha evitato che i due venissero alle mani in diretta tv. Il chiarimento sarebbe avvenuto negli spogliatoi. Il Tottenham adesso è 8/o in classifica con 48 punti, assieme allo Sheffield United; l’Everton è 11/o a quota 44. (ANSA).

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.