Prende il via il censimento 2021 dell’Istat. A Como 15 addetti muniti di tesserino

Como, centro storico dall'alto

Anche per il Lario è alle prese con i conteggi relativi alla popolazione residente e ai relativi alloggi.
È infatti partito in più comuni comaschi, tra cui il capoluogo di provincia, il censimento permanente della popolazione e delle abitazioni realizzato dall’Istat – Istituto Nazionale di Statistica. Dal 2018 è organizzato in modo diverso dal passato: ogni anno partecipano gruppi di cittadini individuati con criterio casuale tra le famiglie residenti nei Comuni che fanno parte del campione, tra cui Como. Nel 2021 sono oltre 2 milioni 400 mila le famiglie coinvolte, residenti in 4.531 comuni italiani.
Lo scopo è fornire informazioni sulle principali caratteristiche della popolazione a livello nazionale, regionale e locale. Dati che saranno utili a singoli cittadini, imprese, associazioni per progettare e fare scelte, organizzare attività e valutare risultati così come agli amministratori pubblici impegnati nel governo del territorio.
Va detto che è obbligatorio per i cittadini coinvolti partecipare alla rilevazione, e che i dati personali sono tutelati dalla legge sulla privacy in ogni fase della rilevazione. Infatti i dati sono tutelati dal segreto statistico e diffusi solo in forma aggregata e utilizzati solo per fini istituzionali e appunto statistici.
I rilevatori incaricati dal Comune di Como sono 15, muniti di apposito tesserino con fototessera. Saranno effettuate due rilevazioni differenti: una areale e una rilevazione da lista. La rilevazione areale prevede la compilazione del questionario online tramite un rilevatore incaricato dal Comune: vi partecipano le famiglie che risiedono nei “territori campione”, che saranno avvisate tramite locandina e lettera non nominativa del censimento. La rilevazione da lista prevede la compilazione autonoma del questionario online sul sito Istat: vi partecipano solo le “famiglie campione” che ricevono una lettera nominativa con le informazioni sul censimento e con le proprie credenziali di accesso.
L’assistenza alla compilazione del questionario è completamente gratuita. Le famiglie possono contattare il Numero Verde Istat 800 188 802, attivo fino al 23 dicembre tutti i giorni, compresi sabato e domenica, dalle ore 9 alle ore 21. Contattare l’Ufficio Statistica del Comune di Como (telefono 031 252 406 – 031 252 275, email statistica@comune.como.it, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 12) per informazioni o per prenotare un appuntamento presso il Centro Comunale di Rilevazione che ha sede nel cortile antico di Palazzo Cernezzi, ingresso da via Bertinelli.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.