Primo giorno di lavoro per il nuovo Como: ritrovo allo stadio e partenza per Arona

Calcio. Tifosi Como

Scatta domani ufficialmente l’avventura del Como 2019- 2020. Il ritrovo questa mattina allo stadio Sinigaglia per una giornata sostanzialmente dedicata a test, pratiche burocratiche e alla reciproca conoscenza tra dirigenza, staff tecnico, giocatori nuovi, vecchi e qualche elemento in prova. Una “prima” vecchio stile, quando il lavoro poteva cominciare serenamente con l’unico pensiero del campionato.
Da una quindicina di anni, infatti, quasi ogni estate è stata caratterizzata da problemi, polemiche, situazioni pesanti, come nel 2018, quando la squadra lariana non fu ammessa alla serie C e dopo l’esito negativo dei ricorsi scoprì di essere destinata alla D a poche ore dal via del campionato, poi concluso al primo posto.
Ecco perché anche un “normale” raduno con la squadra ammessa senza problemi alla prossima serie C dal consiglio federale è una notizia.
Un raduno che si concluderà nel tardo pomeriggio, quando poi gli azzurri di mister Marco Banchini partiranno alla volta di Arona, dove è stato programmato il ritiro. Fuori dallo stadio, quando il pullman con la squadra partirà (verso le 17.45-18), ci sarà anche il ritrovo dei tifosi lariani, che saluteranno i loro beniamini.
I convocati sono i portieri Luca Zanotti e Davide Facchin , i difensori Ciro Loreto, Roberto Ferrari, Simone Sbardella, Matteo Solini, Giacomo Ferrazzo e Dario Toninelli, i centrocampisti Alessandro Bellemo, Francesco Marano, Alessio Iovine, Edoardo Bovolon, Gabriele Soldi, Silvano Raggio Garibaldi, Enrico Celeghin, gli attaccanti Alessandro Gabrielloni, Cristiano Corbetta, Gabriele De Nuzzo, Jean Kouadio, Enrico Vocale e Matteo Toniolo.
Un Como che nella serie C 2019-2020 fa parte del gruppo delle nove formazioni lombarde: la nostra regione è di fatto la più rappresentata. Oltre agli azzurri saranno ai nastri di partenza AlbinoLeffe, FeralpiSalò, Giana Erminio Gorgonzola, Lecco, Monza, Pergolettese, Pro Patria e Renate.
Tra le squadre più blasonate che sono state ammesse al prossimo torneo, Alessandria, Arezzo, Avellino, Bari, Carpi, Catania, Catanzaro, Cesena, Juventus B, Lanerossi Vicenza, Modena, Novara, Padova, Piacenza, Pistoiese, Pro Vercelli, Reggina, Siena, Ternana e Triestina.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.