Progetto giardini a lago, ennesimo rinvio

Una veduta di Palazzo Cernezzi

Il progetto definitivo per la riqualificazione dei giardini a lago stenta ad arrivare in giunta, o meglio arriva ma non viene discusso. Dopo lungaggini dovute a cavilli burocratici, oggi pomeriggio un altro, l’ennesimo rinvio. Un altro nulla di fatto sul progetto, che rischia di allungare i tempi anche per l’avvio dei cantieri. La delibera è stata rinviata alla prossima settimana. Il lungo restyling che cambierà il volto dei giardini a lago terminerà nel 2020, perché i lavori di riqualificazione, secondo cronoprogramma, dovrebbero iniziare ad ottobre del 2019 e durare al massimo cinque, sei mesi. La speranza è di avviare il cantiere al termine di quest’anno. In gioco infatti ci sono i finanziamenti di Regione Lombardia, la metà di quel milione e duecentomila euro previsti per l’opera.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.