Protesta in un cantiere, interviene il 112

CARBONATE
Tensione, ieri mattina, a Carbonate nel cantiere edile di un’opera pubblica commissionata dal Comune. Tre operai della ditta milanese che si è aggiudicata i lavori hanno bloccato l’accesso all’area per protestare contro presunte irregolarità contrattuali. Gli operai, il cui contratto è scaduto nei giorni scorsi, sono pronti a presentare una denuncia all’Ispettorato del lavoro per il trattamento subito. A Carbonate sono intervenuti i rappresentanti sindacali e poi anche i carabinieri, che hanno messo fine all’improvvisata protesta. «Avevamo raggiunto un accordo con l’azienda – denuncia il sindacalista della Uil Riccardo Cutaia – ma all’ultimo momento l’intesa non è stata rispettata».

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.