Quaresima, domenica la messa su Espansione Tv

Messa nel Duomo di Como celebrata dal vescovo Oscar Cantoni in ricordo delle vittime covid19

Torna l’appuntamento con la messa in diretta su Espansione Tv che seguirà i riti della Quaresima 2021, in un contesto particolare sotto il profilo sanitario a un anno dallo scoppio della pandemia. Le liturgie saranno celebrate dal vescovo di Como, monsignor Oscar Cantoni.
La funzione si potrà vedere sul canale 19 del digitale terrestre, e sui canali social di Espansione Tv. La messa sul digitale terrestre su Espansione Tv, presenza ormai consolidata nel palinsesto dell’emittente che trasmette in gran parte del territorio del Nord Italia, è una iniziativa pensata soprattutto per i fedeli che rimangono nelle loro case: anziani, malati e per chiunque non possa assistere ai riti presso la propria parrocchia. L’iniziativa è frutto di un accordo tra Etv, la Diocesi di Como e la Cattedrale del capoluogo.
La seconda domenica di Quaresima le telecamere saranno al Santuario del Crocifisso (28 febbraio), in seguito alla chiesa di Sant’Agostino (7 marzo), dalla parrocchiale di Rebbio intitolata a San Martino (14 marzo) e dalla chiesa di San Giuseppe (21 marzo). Il 28 marzo dalla Cattedrale sarà trasmesso il rito della domenica delle Palme.
Durante la messa in onda di ogni celebrazione il commento liturgico sarà a cura di Paolo Carboni, che è il responsabile della comunicazione della Cattedrale di Como. Il vescovo come l’anno scorso in pieno lockdown accompagna la Diocesi e la città di Como in questo cammino quaresimale dando un messaggio forte di vicinanza alla comunità lariana con una presenza tramite i moderni mezzi di comunicazione sociale, al servizio di quanti non possono recarsi direttamente in chiesa perché anziani o infermi. Il pastore della nostra Diocesi tornerà così a mettersi in cammino insieme alla sua gente verso la Pasqua 2021.
Il calendario
Le messe delle domeniche di Quaresima in diretta su Espansione saranno dalla chiese di Breccia (21 febbraio), dal Santuario del Crocifisso (28 febbraio), dalla chiesa di Sant’Agostino (7 marzo), dalla parrocchiale di Rebbio (14 marzo) e dalla chiesa di San Giuseppe (21 marzo). Il 28 marzo dalla Cattedrale sarà trasmesso il rito della domenica delle Palme

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.