Quindicenne travolto e ucciso in bici: affidato l’incarico per l’autopsia

Il luogo dell'incidente

La Procura di Como, chiamata ad indagare sull’incidente stradale costato la vita ad un ragazzo di 15 anni mentre, in sella alla sua bicicletta, pedalava nel territorio comunale di Rovello Porro, affiderà in queste ore l’incarico per l’autopsia sul corpo della giovane vittima, residente con la famiglia a Misinto. Le prime ricostruzioni dei fatti, che dovranno essere riscontrate da una verifica più dettagliata dell’accaduto, parlerebbero di un sorpasso in un punto non consentito – c’è la linea continua – da parte dell’automobilista contro cui è poi andato ad impattare il ragazzo. L’autopsia verrà effettuata dall’anatomopatologo Giovanni Scola. Solo in seguito verrà dato il nulla osta per il funerale del ragazzo, cresciuto a Ceriano Laghetto ma da qualche anno trasferito con la famiglia a Misinto.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.