Ragazzine avvicinate da un uomo. Arrivano le forze dell’ordine

Ieri pomeriggio ad Albate
(m.pv.) Episodio inquietante e dai contorni ancora tutti da chiarire, quello andato in scena ieri pomeriggio ad Albate tra via Acquanera e il Bassone.
Tre ragazzine minorenni – in momenti diversi ma nel giro di pochi minuti l’una dall’altra – sarebbero state avvicinate da un uomo a bordo di un fuoristrada dal colore scuro. Quest’ultimo le avrebbe invitare a salire a bordo promettendo di dar loro un passaggio verso casa. La prima giovane, di appena 13 anni, spaventata, sarebbe però scappata

rinchiudendosi nella propria abitazione e chiedendo aiuto ad alcune amiche.
E queste ultime sarebbero a loro volta (in seguito) state avvicinate dall’uomo dell’auto scura che si sarebbe limitato in questo caso a suonare il clacson fermandosi poi a lungo nei pressi delle abitazioni. Una scena che non è passata inosservata ad alcuni residenti che hanno immediatamente allertato le forze dell’ordine che sono sopraggiunte ad Albate con più equipaggi. L’uomo a bordo dell’auto sarebbe stato identificato, anche se al momento non risulterebbero denunce a suo carico. Gli episodi si sarebbero verificati ieri pomeriggio, tra le 14.30 e le 17, nell’area che da via Acquanera scende verso l’oasi del Bassone. Le ragazzine avrebbero tutte una età attorno ai 13 anni.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.