Rapina al Carrefour di Lazzago

altCommesse minacciate con un coltello
Il coltello da cucina puntato al fianco delle due commesse del Carrefour di via Colombo, a Lazzago. Un bottino quantificato poi in circa 600 euro. È questo l’esito della rapina andata in scena ieri, intorno alle 13, nel supermercato della periferia cittadina. Ad entrare in azione sarebbe stato un uomo solo, di giovane età e con l’accento dell’Est Europa. Addosso aveva un passamontagna e in mano un coltello da cucina.

Appena entrato nel supermercato avrebbe preso di mira una prima cassiera facendosi consegnare l’incasso, poi si sarebbe rivolto ad una collega. L’uomo avrebbe puntato il coltello al fianco delle donne minacciandole. Una volta intascato il bottino, poi quantificato in circa 600 euro, sarebbe scappato a piedi. Non si conosce la via di fuga, e non si sa nemmeno se all’esterno del Carrefour ci fosse un complice ad attenderlo. Sul posto sono arrivati i carabinieri della stazione di Rebbio che hanno effettuato un sopralluogo e ascoltato le testimonianze delle vittime, iniziando subito le indagini nel tentativo di risalire ai responsabili.

M.Pv.

Nella foto:
I carabinieri giunti sul posto della rapina per il sopralluogo (foto Mv)

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.