Rapina del secolo al Casinò di Campione, altri due arresti

Il Casinò di Campione d'Italia

I carabinieri di Campione d’Italia e del Comando provinciale hanno arrestato questa mattina altre due persone ritenute coinvolte nella “rapina del secolo”, un colpo da oltre 756mila franchi svizzeri, messo in atto al Casinò di Campione lo scorso 28 marzo.

I due avrebbero collaborato con l’ex dipendente della casa da gioco, già arrestato nelle scorse settimane. Si cerca ora il quarto uomo della banda, ovvero l’esecutore materiale del blitz, armato e camuffato con baffi e naso finto.

 

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.