Rapina impropria a Erba per un po’ di sushi: 39enne patteggia otto mesi

La merce sequestrata dai carabinieri

I carabinieri di Erba, alle ore 12.45 di lunedì, sono intervenuti all’Iperal della cittadina brianzola dove una 39enne aveva appena commesso una tentata rapina impropria. La donna aveva nascosto alcolici e scatole di sushi (valore circa 80 euro) tentando di oltrepassare le casse senza pagare. Fermata dagli addetti alla sicurezza e dal personale del supermercato, ha reagito facendo cadere un uomo. Quest’ultimo avrebbe riportato una prognosi di dieci giorni per lesioni alla caviglia e al gomito. I carabinieri hanno poi bloccato la 39enne, restituendo la refurtiva al supermercato. La donna è stata processata per direttissima in Tribunale dove ha patteggiato otto mesi con la pena sospesa.

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.